COMAC CM 50 hs User manual

Brand
COMAC
Model
CM 50 hs
Type
User manual
CM50hs
CM50hsCM50hs
CM50hs
I
I I
I
GB
GBGB
GB
F
FF
F
D
DD
D
E
EE
E
....... pag. 3
..........” 19
..........” 35
..........” 51
..........” 67
Ed. 12/2004
Ed. 12/2004Ed. 12/2004
Ed. 12/2004
Codice 75153001
Codice 75153001Codice 75153001
Codice 75153001
3
SOMMARIO
SOMMARIOSOMMARIO
SOMMARIO
PRESA IN CONSEGNA DELLA MACCHINA
PRESA IN CONSEGNA DELLA MACCHINAPRESA IN CONSEGNA DELLA MACCHINA
PRESA IN CONSEGNA DELLA MACCHINA ................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................4
44
4
PREMESSA
PREMESSAPREMESSA
PREMESSA ................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
.............................................
..........................
.............4
44
4
DESCRIZIONE TECNICA
DESCRIZIONE TECNICADESCRIZIONE TECNICA
DESCRIZIONE TECNICA................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
...........................................................
......................................................
...........................4
44
4
SIMBOLOGIA USATA SULLA MACCHINA
SIMBOLOGIA USATA SULLA MACCHINASIMBOLOGIA USATA SULLA MACCHINA
SIMBOLOGIA USATA SULLA MACCHINA................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
..................................
....
..5
55
5
1. MOVIMENTAZIONE MACCHINA IMBALLATA................................................................................................................................................7
2. COME SBALLARE LA MACCHINA .................................................................................................................................................................7
3. COLLEGAMENTO CAVO MOTORE TRAZIONE (macchine con trazione).........................................................................................................7
4. INSERIMENTO DELLE BATTERIE IN MACCHINA...........................................................................................................................................8
5. TIPO DI BATTERIA........................................................................................................................................................................................8
6. MANUTENZIONE DELLA BATTERIA ..............................................................................................................................................................8
7. MODALITÀ DI SMALTIMENTO......................................................................................................................................................................9
8. COLLEGAMENTO CARICABATTERIE.............................................................................................................................................................9
9. RICARICA BATTERIE ....................................................................................................................................................................................9
10.COLLEGAMENTO CONNETTORE BATTERIE ...............................................................................................................................................10
11.SEGNALATORE LIVELLO DI CARICA DELLE BATTERIE .............................................................................................................................10
12.MONTAGGIO TAMPONE ............................................................................................................................................................................10
NORME GENERALI DI SICUREZZA
NORME GENERALI DI SICUREZZANORME GENERALI DI SICUREZZA
NORME GENERALI DI SICUREZZA ................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
.........................................
..................
.........11
1111
11
LAVORO
LAVOROLAVORO
LAVORO................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................
................................
................12
1212
12
PREPARAZIONE AL LAVORO..........................................................................................................................................................................12
TRAZIONE ......................................................................................................................................................................................................13
FRENI .............................................................................................................................................................................................................13
MOTORE TAMPONE LUCIDANTE....................................................................................................................................................................13
MANUTENZIONE GIORNALIERA
MANUTENZIONE GIORNALIERAMANUTENZIONE GIORNALIERA
MANUTENZIONE GIORNALIERA................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
.............................................
..........................
.............15
1515
15
SOSTITUZIONE FILTRO RACCOLTA POLVERI ................................................................................................................................................15
SMONTAGGIO TAMPONE...............................................................................................................................................................................15
SOSTITUZIONE PARASPRUZZI BASAMENTO.................................................................................................................................................16
LA MACCHINA NON SI AVVIA.........................................................................................................................................................................17
IL MOTORE TAMPONE NON FUNZIONA .........................................................................................................................................................17
NON E’ POSSIBILE ALZARE O ABBASSARE IL BASAMENTO..........................................................................................................................17
FUSIBILI ELETTRICI E PROTEZIONI TERMICHE .............................................................................................................................................17
SCELTA E USO DEI TAMPONI LUCIDANTI
SCELTA E USO DEI TAMPONI LUCIDANTISCELTA E USO DEI TAMPONI LUCIDANTI
SCELTA E USO DEI TAMPONI LUCIDANTI ................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
..............................................................
............................................................
..............................18
1818
18
4
Presa in consegna della macchina
Presa in consegna della macchinaPresa in consegna della macchina
Presa in consegna della macchina
Al momento della presa in consegna è indispensabile controllare
immediatamente di aver ricevuto tutto il materiale indicato sui
documenti di accompagnamento, ed inoltre che la macchina non abbia
subito danni durante il trasporto. In caso affermativo, far constatare
allo spedizioniere l’entità del danno subito, avvertendo nel contempo il
nostro ufficio gestione clienti. Soltanto agendo in questo modo e
tempestivamente sarà possibile avere il materiale mancante e il
risarcimento dei danni.
Premessa
PremessaPremessa
Premessa
Questa è una macchina monospazzola che, utilizzando l’azione
meccanica di un tampone discoidale, è in grado di lucidare una vasta
gamma di pavimentazioni e tipologie di sporco, raccogliendo, durante il
suo moto di avanzamento, le polveri prodotte in un sacchetto-filtro a
perdere.
La ma
La maLa ma
La mac
cc
cchina deve essere usata solo per tale scopo
china deve essere usata solo per tale scopochina deve essere usata solo per tale scopo
china deve essere usata solo per tale scopo. Anche la migliore
delle macchine può funzionare bene e lavorare con profitto, soltanto se
usata correttamente e mantenuta in piena efficienza. Preghiamo perciò
di leggere con attenzione questo libretto di istruzioni e di rileggerlo
ogni qualvolta, nell’usare la macchina, sorgeranno delle difficoltà. In
caso di necessità, ricordiamo comunque che il nostro servizio di
assistenza, organizzato in collaborazione con i nostri concessionari, è
sempre a disposizione per eventuali consigli o interventi diretti.
DESCRIZIONE TECNICA
DESCRIZIONE TECNICADESCRIZIONE TECNICA
DESCRIZIONE TECNICA U/M
U/MU/M
U/M CM 50
CM 50 CM 50
CM 50 hs
hshs
hs
Larghezza di lavoro mm 510
Capacità di lavoro, fino a m
2
/h 1785
Spazzola a disco (N° 1) mm 510
Giri spazzola giri/min 1400
Motore spazzola W 1500
Pressione sulle spazzola kg 15
Motore trazione W150
Ruota anteriore trazione mm 175x50
Velocità di avanzamento km/h 0÷3.5
Pendenza superabile a pieno carico %10
Capacità cassetto l4
Lunghezza macchina mm 1400
Altezza macchina mm 960
Larghezza macchina mm 570
Vano batterie mm 560x640xH480
Tensione nominale Batterie V24
Capacità batterie (C5) Ah 320
Peso batterie kg 204
Peso macchina (a vuoto e senza batterie) kg 134
5
SIMBOLOGIA USATA SULLA MACCHINA
SIMBOLOGIA USATA SULLA MACCHINASIMBOLOGIA USATA SULLA MACCHINA
SIMBOLOGIA USATA SULLA MACCHINA
Simbolo di salita-discesa basamento tampone
Viene usato per indicare l’interruttore salita-discesa del basamento
Simbolo di freno
Viene usato per indicare la spia di freno a mano inserito
Viene usato sopra la leva del freno d’emergenza
Simbolo di livello di carica delle batterie
Simbolo del selettore di velocità di avanzamento e retromarcia
OFF/ 0
ON/ 1
Simbolo dell’interruttore generale (interruttore a chiave)
Simbolo di controllo amperometrico del motore tampone (spia rossa)
La spia si accende quando il motore spazzole è sotto sforzo
Simbolo del libro aperto
Indica all’operatore di leggere il manuale prima dell’uso della macchina
6
SIMBOLOGIA USATA SUL MANUALE
SIMBOLOGIA USATA SUL MANUALESIMBOLOGIA USATA SUL MANUALE
SIMBOLOGIA USATA SUL MANUALE
Simbolo di avvertimento
Leggere attentamente le sezioni precedute da questo simbolo, per la sicurezza dell’operatore e della
macchina
Indica pericolo di esalazione di gas e fuoriuscita di liquidi corrosivi
Indica pericolo di incendio
Non avvicinarsi con fiamme libere
7
PREPARAZIONE DELLA MACCHINA
PREPARAZIONE DELLA MACCHINAPREPARAZIONE DELLA MACCHINA
PREPARAZIONE DELLA MACCHINA
1.
1.1.
1.
MOVIMENTAZIONE MACCHINA IMBALLATA
MOVIMENTAZIONE MACCHINA IMBALLATAMOVIMENTAZIONE MACCHINA IMBALLATA
MOVIMENTAZIONE MACCHINA IMBALLATA
La macchina è contenuta in uno specifico imballo provvisto di pedana per la
movimentazione con carrelli a forca. Non possono essere sovrapposti più di due imballi.
La massa complessiva è di 180 kg (senza batterie)
Le dimensioni dell’imballo sono:
A:
A:A:
A: 1230 mm
B:
B:B:
B: 740 mm
C:
C:C:
C: 1490 mm
A
C
B
2.
2.2.
2.
COME SBALLARE LA MACCHINA
COME SBALLARE LA MACCHINACOME SBALLARE LA MACCHINA
COME SBALLARE LA MACCHINA
1.
Togliere l’imballo esterno
2.
La macchina è fissata alla pedana con dei cunei che bloccano le ruote
3.
Togliere tali cunei
4. Utilizzando un piano inclinato far scendere la macchina dalla pedana, spingendola in
retromarcia. Evitare colpi violenti al basamento
5.
Conservare la pedana per eventuali necessità di trasporto
3.
3.3.
3.
COLLEGAMENTO CAVO MOTORE TRAZIONE (macchine con trazione)
COLLEGAMENTO CAVO MOTORE TRAZIONE (macchine con trazione) COLLEGAMENTO CAVO MOTORE TRAZIONE (macchine con trazione)
COLLEGAMENTO CAVO MOTORE TRAZIONE (macchine con trazione)
ATTENZIONE!
ATTENZIONE!ATTENZIONE!
ATTENZIONE! Questa operazione deve essere eseguita da un tecnico del
centro assistenza COMAC
COMACCOMAC
COMAC
R
R
R
R
8
PREPARAZIONE DELLA MACCHINA
PREPARAZIONE DELLA MACCHINAPREPARAZIONE DELLA MACCHINA
PREPARAZIONE DELLA MACCHINA
4.
4.4.
4.
INSERIMENTO DELLE BATTERIE IN MACCHINA
INSERIMENTO DELLE BATTERIE IN MACCHINAINSERIMENTO DELLE BATTERIE IN MACCHINA
INSERIMENTO DELLE BATTERIE IN MACCHINA
Le batterie devono essere alloggiate nell'apposito vano previsto sotto il pannello sedile
e devono soddisfare inoltre ai requisiti riportati nella Norma CEI 21-5.
Le dimensioni del vano batterie sono: 540x640 H480 mm.
Per l’inserimento della batteria è necessario:
1.
Sollevare il cofano tramite l’apposita maniglia (1) e applicare il puntello di sicurezza
2.
Posizionare le batterie nel vano batterie
5.
5.5.
5.
TIPO DI BATTERIA
TIPO DI BATTERIATIPO DI BATTERIA
TIPO DI BATTERIA
Per alimentare la macchina si devono impiegare:
batterie al piombo per uso trazione a piastre piane o tubolari ad elettrolito libero;
batterie ermetiche per trazione a ricombinazione di gas tecnologia gel.
NON POSSONO ESSERE IMPIEGATI ALTRI TIPI.
Ogni batteria è composta di elementi di tipo DIN collegati in serie che forniscono ai
morsetti una tensione di 6V.
Le dimensioni massime ed il peso sono:
larghezza 178 mm, lunghezza 295 mm, altezza 424 mm; peso 51kg
Queste devono essere movimentati con mezzi di sollevamento e trasporto idonei per
massa e dimensione.
Si devono sollevare dalle impugnature presenti nella parte superiore.
Devono essere alloggiate nell’apposito vano con i morsetti di collegamento verso la
parte posteriore della macchina.
Devono essere collegate in serie tra loro in modo da ottenere ai morsetti una tensione di
24V.
Le operazioni di collegamento elettrico devono essere eseguite da personale
specializzato ed addestrato del centro assistenza COMAC.
6.
6.6.
6.
MANUTENZIONE
MANUTENZIONEMANUTENZIONE
MANUTENZIONE DELLA BATTERIA
DELLA BATTERIA DELLA BATTERIA
DELLA BATTERIA
Per la manutenzione e la ricarica attenersi alle istruzioni fornite dal costruttore delle
batterie.
Particolare attenzione deve essere riservata alla scelta del caricabatterie che è diverso a
seconda del tipo e della capacità della batteria.
1
9
PREPARAZIONE DELLA MACCHINA
PREPARAZIONE DELLA MACCHINAPREPARAZIONE DELLA MACCHINA
PREPARAZIONE DELLA MACCHINA
7.
7.7.
7.
MODALIT
MODALITMODALIT
MODALITÀ
ÀÀ
À DI SMALTIMENTO
DI SMALTIMENTO DI SMALTIMENTO
DI SMALTIMENTO
Quando la batteria è esausta bisogna farla scollegare da personale specializzato e
addestrato, quindi sollevandola dalle impugnature previste con dispositivi di
sollevamento idonei estrarla dal vano batterie.
E’ OBBLIGATORIO CONSEGNARE LE BATTERIE ESAUSTE, CHE SONO CLASSIFICATE
COME RIFIUTO PERICOLOSO, AD UN ENTE AUTORIZZATO A NORMA DI LEGGE ALLO
SMALTIMENTO.
8.
8.8.
8.
COLLEGAMENTO CARICABATTERIE
COLLEGAMENTO CARICABATTERIECOLLEGAMENTO CARICABATTERIE
COLLEGAMENTO CARICABATTERIE
Il connettore si trova in basso rispetto al posto di guida. La parte sinistra (1), collegata
alle batterie, deve essere staccata dal connettore macchina (2) e inserita per la carica nel
connettore caricabatteria. Il connettore di accoppiamento (3) viene consegnato dentro il
sacchetto contenente questo libretto di istruzioni e deve essere preventivamente
collegato ai cavi del caricabatterie come da apposite istruzioni (vedere il manuale del
caricabatterie).
ATTENZIONE!
ATTENZIONE!ATTENZIONE!
ATTENZIONE! Questa operazione deve essere compiuta da personale
qualificato. Un errato o imperfetto collegamento dei cavi al connettore
può causare gravi danni a persone o cose
9.
9.9.
9.
RICARICA BATTERIE
RICARICA BATTERIERICARICA BATTERIE
RICARICA BATTERIE
Per non provocare danni permanenti alle batterie, è indispensabile evitare la scarica
completa delle stesse, provvedendo alla ricarica entro pochi minuti dall’entrata in
funzione del segnale lampeggiante di batterie scariche.
NOTE
NOTENOTE
NOTE: Non lasciare mai le batterie completamente scariche, anche se la
macchina non è usata. Durante la ricarica tenere alzato il cofano come
indicato in figura. Accertarsi che il caricabatterie sia adatto alle batterie
installate sia per la capacità che per il tipo.
Pericolo di esalazione di gas e fuoriuscita di liquidi corrosivi
Pericolo di esalazione di gas e fuoriuscita di liquidi corrosiviPericolo di esalazione di gas e fuoriuscita di liquidi corrosivi
Pericolo di esalazione di gas e fuoriuscita di liquidi corrosivi.
Pericolo di incendio: non avvicinarsi con fiamme libere
Pericolo di incendio: non avvicinarsi con fiamme liberePericolo di incendio: non avvicinarsi con fiamme libere
Pericolo di incendio: non avvicinarsi con fiamme libere.
1
2
3
10
PREPARAZIONE DELLA MACCHINA
PREPARAZIONE DELLA MACCHINAPREPARAZIONE DELLA MACCHINA
PREPARAZIONE DELLA MACCHINA
10.
10.10.
10.
COLLEGAMENTO CONNETTORE BATTERIE
COLLEGAMENTO CONNETTORE BATTERIECOLLEGAMENTO CONNETTORE BATTERIE
COLLEGAMENTO CONNETTORE BATTERIE
Il connettore batterie (1) deve essere collegato al connettore macchina (2)
11.
11.11.
11.
SEGNALATORE LIVELLO DI CARICA DELLE BATTERIE
SEGNALATORE LIVELLO DI CARICA DELLE BATTERIESEGNALATORE LIVELLO DI CARICA DELLE BATTERIE
SEGNALATORE LIVELLO DI CARICA DELLE BATTERIE
Il segnalatore batteria è digitale con 4 posizioni fisse ed una lampeggiante. I numeri che
compaiono sul display indicano approssimativamente il livello di carica.
4
44
4 = carica massima, 3
33
3 = carica 3/4, 2
22
2 = carica 2/4, 1
11
1 = carica 1/4,
0
00
0 = batterie scariche (lampeggiante)
ATTENZIONE!
ATTENZIONE! ATTENZIONE!
ATTENZIONE! Dopo alcuni secondi dalla comparsa dello “0” lampeg-
giante, il motore spazzole si spegne automaticamente. Con la carica
residua è comunque possibile portare la macchina al punto di ricarica.
12.
12.12.
12.
MONTAGGIO TAMPONE
MONTAGGIO TAMPONEMONTAGGIO TAMPONE
MONTAGGIO TAMPONE
1.
Collegare il connettore batteria
2.
Girare la chiave in posizione "1"
3.
Azionare la leva per alzare il basamento
4.
Girare la chiave in posizione "0" e toglierla dal quadro
5.
ATTENZIONE!
ATTENZIONE!ATTENZIONE!
ATTENZIONE! Durante questa operazione assicurarsi che non vi siano
oggetti o persone nelle vicinanze del basamento.
3
1
2
4
5. Con il basamento in posizione alta, svitare (rotazione in senso antiorario) la ghiera
(1), applicare il tampone (2) sul piatto disco trascinatore; con una mano sostenere il
tampone, con l’altra avvitare la ghiera (rotazione in senso orario) di fissaggio,
aiutandosi con l’apposita maniglia (3) fornita in dotazione.
ATTENZIONE!
ATTENZIONE! ATTENZIONE!
ATTENZIONE! Prima di procedere al montaggio del tampone indossare
opportuni guanti di protezione per le mani.
2
1
2
1
3
11
NORME GENERALI DI SICUREZZA
NORME GENERALI DI SICUREZZANORME GENERALI DI SICUREZZA
NORME GENERALI DI SICUREZZA
Le norme
Le norme Le norme
Le norme sottoindicate vanno seguite attentamente per evitare danni all’operatore ed alla macchina.
sottoindicate vanno seguite attentamente per evitare danni all’operatore ed alla macchina.sottoindicate vanno seguite attentamente per evitare danni all’operatore ed alla macchina.
sottoindicate vanno seguite attentamente per evitare danni all’operatore ed alla macchina.
r
Leggere attentamente le etichette sulla macchina, non coprirle per nessuna ragione e sostituirle immediatamente in caso
venissero danneggiate
r
La macchina deve essere utilizzata esclusivamente da personale autorizzato ed istruito all’uso
r
Durante il funzionamento della macchina fare attenzione alle altre persone ed in particolare ai bambini
r
Non mescolare detergenti di tipo diverso per evitare la produzione di gas nocivi
r
Non appoggiare contenitori di liquidi sulla macchina
r
La temperatura di immagazzinamento deve essere compresa tra i -25°C e i +55°C
r
Condizioni di impiego: temperatura ambiente compresa tra lo 0°C e i 40°C con umidità relativa tra 30 e 95%
r
Non usare la macchina in atmosfera esplosiva
r
Non usare la macchina come mezzo di trasporto
r
Non utilizzare soluzioni acide che potrebbero danneggiare la macchina e/o le persone
r
Evitare che le spazzole lavorino con la macchina ferma per non provocare danni al pavimento
r
Non aspirare liquidi infiammabili
r
Non utilizzare l’apparecchio per raccogliere polveri pericolose
r
In caso di incendio usare estintori a polvere. Non usare acqua
r
Non urtare scaffalature o impalcature dove esista il pericolo di caduta di oggetti
r
Adeguare la velocità di utilizzo alle condizioni di aderenza
r
Non utilizzare l'apparecchio su superfici aventi un'inclinazione superiore a quella indicata in targa
r
Quando la macchina è in parcheggio togliere la chiave e inserire il freno di stazionamento
r
Quando si dovessero riscontrare anomalie nel funzionamento della macchina, accertarsi che non siano dipendenti dalla
mancata manutenzione ordinaria. In caso contrario richiedere l’intervento del centro assistenza COMAC
COMACCOMAC
COMAC
r
In caso di sostituzione di pezzi, richiedere i ricambi ORIGINALI ad un concessionario e/o Rivenditore Autorizzato COMAC
COMACCOMAC
COMAC
r
Impiegare solo tamponi lucidanti originali COMAC
COMACCOMAC
COMAC
r
In caso di pericolo agire tempestivamente sulla manetta d’emergenza (connettore posto sotto l’operatore)
r
Per ogni intervento di manutenzione togliere l’alimentazione elettrica dalla macchina
r
Ripristinare tutti i collegamenti elettrici dopo qualsiasi intervento di manutenzione
r
Non togliere le protezioni che richiedano l’uso di utensili per essere rimosse
r
Non lavare la macchina con getti d’acqua diretti o in pressione, o con sostanze corrosive
r
Ogni 200 ore far controllare la macchina da un centro di assistenza COMAC
COMACCOMAC
COMAC
r
Prima di utilizzare la macchina, verificare che tutti gli sportelli e le coperture siano posizionati come indicato nel presente
manuale di uso e manutenzione
r
Provvedere allo smaltimento dei materiali di consumo attenendosi scrupolosamente alle norme di legge vigenti
r
Quando, dopo anni di prezioso lavoro, la Vostra macchina COMAC
COMACCOMAC
COMAC dovrà essere messa a riposo, provvedere allo smaltimento
appropriato dei materiali in essa contenuti specialmente oli, batterie e componenti elettronici, e tenendo conto che la
macchina stessa è stata costruita con l’impiego di materiali integralmente riciclabili
12
LAVORO
LAVOROLAVORO
LAVORO
PREPARAZIONE AL LAVORO
PREPARAZIONE AL LAVOROPREPARAZIONE AL LAVORO
PREPARAZIONE AL LAVORO
1.
Eseguire le operazioni di preparazione della macchina
2.
Controllare che il freno di stazionamento sia sbloccato (1)
3.
Collegare il connettore alle batterie (2)
4.
Girare la chiave dell’interruttore generale (3) in senso orario su posizione “1”.
Immediatamente sul cruscotto si accenderà il display (4) che indica il livello di carica
delle batterie ed il contaore.
2
3
4
6. Premere l’interruttore di salita-discesa basamento-tampone (5) in posizione basso per
abbassare il basamento . La spazzola inizierà a ruotare solo azionando la leva
comando marcia sul manubrio.
5
7. Selezionare la velocità di avanzamento ruotando la manopola (7). Il selettore ha tre
posizioni contrassegnate dai simboli: tartaruga = marcia lenta, posizione intermedia =
marcia normale, lepre = marcia veloce
8.
Azionando la leva presenza uomo (8) in avanti sul manubrio la macchina inizia a
muoversi, il basamento comincia a scendere e quando sarà completamente abbassato
il tampone lucidante comincierà a ruotare (rilasciando la leva sul manubrio il
basamento si solleva di qualche centimetro ed il tampone si arresta)
9.
Durante i primi metri di lavoro controllare la qualità del lavoro effettuato.
Qualora durante il lavoro ci fossero dei problemi spegnere la chiave (1), staccare
Qualora durante il lavoro ci fossero dei problemi spegnere la chiave (1), staccareQualora durante il lavoro ci fossero dei problemi spegnere la chiave (1), staccare
Qualora durante il lavoro ci fossero dei problemi spegnere la chiave (1), staccare
tempestivamente la manetta d’emergenza (2) posta sotto all’operatore e azionare il freno
tempestivamente la manetta d’emergenza (2) posta sotto all’operatore e azionare il frenotempestivamente la manetta d’emergenza (2) posta sotto all’operatore e azionare il freno
tempestivamente la manetta d’emergenza (2) posta sotto all’operatore e azionare il freno
d’emergenza spingendo la leva (3) verso il basso.
d’emergenza spingendo la leva (3) verso il basso. d’emergenza spingendo la leva (3) verso il basso.
d’emergenza spingendo la leva (3) verso il basso. Tali comandi bloccheranno ogni parte
in movimento della macchina. Per riprendere il lavoro, una volta risolto il problema,
ricollegare il connettore (2), accendere la chiave (1) e sganciare la leva del freno di
stazionamento (3).
2
3
7
8
13
LAVORO
LAVOROLAVORO
LAVORO
Quando il livello di carica delle batterie sta per esaurirsi, sul display compare lo “zero
lampeggiante” ed il motore tampone si spegne automaticamente; è quindi necessario
procedere al più presto alla ricarica delle stesse.
Rimane una carica residua per lo spostamento della macchina al punto di ricarica
TRAZIONE
TRAZIONETRAZIONE
TRAZIONE
Questa macchina è dotata di trazione a controllo elettronico, con tre velocità di marcia
avanti e tre di retromarcia. Per spostare la macchina, è necessario girare la chiave e
quindi spostare in avanti (marcia avanti) o indietro (retromarcia) la leva presenza uomo
(1) sul manubrio. Spingendola in avanti la macchina inizia così a spostarsi. Si p
regolare la velocità di avanzamento ruotando il selettore.
In fase di retromarcia la macchina emette un segnale acustico.
FRENI
FRENIFRENI
FRENI
La macchina è dotata di un sistema frenante elettronico. Per frenare, in condizioni
normali, è sufficiente rilasciare la leva presenza uomo. In caso di cattivo funzionamento
del freno di servizio, o in caso di necessità (sosta, pericolo, ecc.), azionare il freno
meccanico spingendo verso il basso la leva (1)(spia rossa accesa).
MOTORE TAMPONE LUCIDANTE
MOTORE TAMPONE LUCIDANTEMOTORE TAMPONE LUCIDANTE
MOTORE TAMPONE LUCIDANTE
ATTENZIONE!
ATTENZIONE!ATTENZIONE!
ATTENZIONE! Per evitare danni ai pavimenti, il motore tampone si avvia
solo quando la macchina viene fatta avanzare
Il motore tampone è controllato elettronicamente. Quando si raggiungono prefissati limiti
di sovraccarico inizia a lampeggiare la spia rossa posta sul cruscotto. Dopo alcuni
secondi il motore si ferma e si spegne la spia dell’interruttore tampone. Per rimettere in
moto il motore togliere e ridare corrente girando la chiave dell’interruttore generale. Se il
motore si ferma ancora, si deve verificare la causa del sovraccarico per non danneggiare il
motore.
1
1
2
14
AL TERMINE DEL LAVORO
AL TERMINE DEL LAVOROAL TERMINE DEL LAVORO
AL TERMINE DEL LAVORO
Al termine del lavoro e prima di qualsiasi tipo di manutenzione eseguire le seguenti
operazioni :
1.
Alzare il basamento azionando l’interruttore (2)
2.
Parcheggiare la macchina ed azionare il freno di stazionamento
3.
Spegnere la macchina girando la chiave su posizione “0”
5. Sollevare il cofano ed applicare il puntello di sicurezza
ATTENZIONE!
ATTENZIONE! ATTENZIONE!
ATTENZIONE! Questa operazione deve essere eseguita utilizzando dei
guanti per proteggersi dal contatto con soluzioni pericolose.
6. Sostituire il filtro a perdere (7)
7.
Rimuovere il puntello di sicurezza ed abbassare il cofano
5
3
1
2
15
MANUTENZIONE GIORNALIERA
MANUTENZIONE GIORNALIERAMANUTENZIONE GIORNALIERA
MANUTENZIONE GIORNALIERA
SOSTITUZIONE FILTRO RACCOLTA POLVERI
SOSTITUZIONE FILTRO RACCOLTA POLVERISOSTITUZIONE FILTRO RACCOLTA POLVERI
SOSTITUZIONE FILTRO RACCOLTA POLVERI
1.
Sollevare il cofano e applicare il puntello di sicurezza
ATTENZIONE!
ATTENZIONE! ATTENZIONE!
ATTENZIONE! Questa operazione deve essere eseguita utilizzando dei
guanti per proteggersi dal contatto con soluzioni pericolose.
2. Togliere il filtro sollevandolo verso l’alto
3.
Inserire un nuovo filtro (3) nell’apposita sede
4.
Togliere il fermo ed abbassare il cofano
SMONTAGGIO TAMPONE
SMONTAGGIO TAMPONESMONTAGGIO TAMPONE
SMONTAGGIO TAMPONE
1.
Collegare il connettore batteria se non è collegato
2.
Girare la chiave in posizione “1
3.
Con l’interruttore manipolatore alzare il basamento (se non è già alto)
4.
Girare la chiave in posizione “0” e toglierla dal quadro (eseguire le operazioni di
smontaggio del tampone con l’alimentazione inserita può provocare lesioni alle mani)
ATTENZIONE!
ATTENZIONE!ATTENZIONE!
ATTENZIONE! Durante questa operazione assicurarsi che non vi siano
oggetti o persone nelle vicinanze del basamento.
3
1
2
4
5. Con il basamento in posizione alta, svitare (rotazione in senso antiorario) la ghiera di
fissaggio (2) utilizzando l’apposita maniglia (1) fornita in dotazione disco trascinatore,
sostituire il tampone (3); con una mano sostenere il tampone, con l’altra avvitare la
ghiera (2) (rotazione in senso orario), aiutandosi con la maniglia (3).
ATTENZIONE!
ATTENZIONE! ATTENZIONE!
ATTENZIONE! Questa operazione deve essere eseguita utilizzando dei
guanti per proteggersi dal possibile contatto con materiali e soluzioni
pericolose.
3
1
2
3
2
16
MANUTENZIONE STRAORDINARIA
MANUTENZIONE STRAORDINARIAMANUTENZIONE STRAORDINARIA
MANUTENZIONE STRAORDINARIA
SOSTITUZIONE PARASPRUZZI BASAMENTO
SOSTITUZIONE PARASPRUZZI BASAMENTOSOSTITUZIONE PARASPRUZZI BASAMENTO
SOSTITUZIONE PARASPRUZZI BASAMENTO
Periodicamente controllare lo stato di usura dei paraspruzzi basamento. In caso di
necessità, per sostituirli, procedere come segue:
1.
Alzare il basamento
2.
Montare il tampone
3.
Abbassare il basamento fino a toccare il pavimento
4.
Girare la chiave in posizione “0” e toglierla dal quadro
5.
Allentare il dado (1) e sfilare la lama paraspruzzi (2)
6.
Togliere la gomma paraspruzzi e sostituirla
7.
Rimontare il tutto ripetendo all’inverso le operazioni suddette in modo che la gomma
sia in appoggio sul pavimento
1
2
17
RISOLUZIONE DELLE PIU’ COMUNI ANOMALIE DI FUNZIONAMENTO
RISOLUZIONE DELLE PIU’ COMUNI ANOMALIE DI FUNZIONAMENTORISOLUZIONE DELLE PIU’ COMUNI ANOMALIE DI FUNZIONAMENTO
RISOLUZIONE DELLE PIU’ COMUNI ANOMALIE DI FUNZIONAMENTO
LA MACCHINA NON SI AVVIA
LA MACCHINA NON SI AVVIALA MACCHINA NON SI AVVIA
LA MACCHINA NON SI AVVIA
1.
Controllare che il pedale del freno di stazionamento (1) sia sbloccato
2.
Controllare che il connettore (2) sia collegato alle batterie
3.
Controllare che l’interruttore a chiave (3) sia acceso
4.
Controllare che le batterie siano cariche tramite l’apposito segnalatore (4)
5.
Controllare che non sia intervenuta una protezione termica (vedere FUSIBILI
ELETTRICI E PROTEZIONI TERMICHE)
2
3
4
IL MOTORE TAMPONE NON FUNZIONA
IL MOTORE TAMPONE NON FUNZIONAIL MOTORE TAMPONE NON FUNZIONA
IL MOTORE TAMPONE NON FUNZIONA
ATTENZIONE!
ATTENZIONE!ATTENZIONE!
ATTENZIONE! Per evitare danni ai pavimenti, il motore del tampone si avvia solo
quando la macchina viene fatta avanzare
1.
Controllare che il basamento sia abbassato
2.
Controllare che le batterie siano cariche tramite l’apposito segnalatore
3.
Controllare che non sia intervenuta una protezione termica.
NON E’ POSSIBILE ALZARE O ABBASSARE IL BASAMENTO
NON E’ POSSIBILE ALZARE O ABBASSARE IL BASAMENTONON E’ POSSIBILE ALZARE O ABBASSARE IL BASAMENTO
NON E’ POSSIBILE ALZARE O ABBASSARE IL BASAMENTO
Controllare che non sia intervenuta una protezione termica (vedere FUSIBILI ELETTRICI E
PROTEZIONI TERMICHE)
FUSIBILI ELETTRICI E PROTEZIONI TERMICHE
FUSIBILI ELETTRICI E PROTEZIONI TERMICHEFUSIBILI ELETTRICI E PROTEZIONI TERMICHE
FUSIBILI ELETTRICI E PROTEZIONI TERMICHE
La macchina è equipaggiata con i seguenti sistemi di protezione elettrica:
- fusibili di potenza sistemati sul fianco sinistro della macchina per proteggere da corto
circuiti. In caso di intervento del fusibile occorre verificare accuratamente le cause
dell’anomalia e rimuoverle prima di procedere alla sua sostituzione.
- fusibili ripristinabili per basse correnti, per proteggere:
Servizi generali
Sistema di controllo della trazione
In caso di intervento di un fusibile ripristinabile, girare la chiave in posizione OFF (1),
attendere alcuni secondi, girare la chiave in posizione ON (2).
Se il problema persiste, rivolgersi ad un centro autorizzato COMAC.
2
1
18
SCELTA E USO DEI TAMPONI LUCIDANTI
SCELTA E USO DEI TAMPONI LUCIDANTISCELTA E USO DEI TAMPONI LUCIDANTI
SCELTA E USO DEI TAMPONI LUCIDANTI
TAMPONE LUCIDANTE
TAMPONE LUCIDANTETAMPONE LUCIDANTE
TAMPONE LUCIDANTE
Macchina
MacchinaMacchina
Macchina N
NN
N
°
°°
° Tamponi
Tamponi Tamponi
Tamponi
Tamponi
Tamponi Tamponi
Tamponi
CM 50hs 1 508
19
TABLE OF CONTENTS
TABLE OF CONTENTSTABLE OF CONTENTS
TABLE OF CONTENTS
RECEIVING THE MACHINE
RECEIVING THE MACHINERECEIVING THE MACHINE
RECEIVING THE MACHINE................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
.....................................................
..........................................
.....................20
2020
20
FOREWORD
FOREWORDFOREWORD
FOREWORD ................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
..........................................
....................
..........20
2020
20
TECHNICAL DESCRIPTION
TECHNICAL DESCRIPTIONTECHNICAL DESCRIPTION
TECHNICAL DESCRIPTION................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
.....................................................
..........................................
.....................20
2020
20
SYMBOLS USED ON THE MACHINE
SYMBOLS USED ON THE MACHINESYMBOLS USED ON THE MACHINE
SYMBOLS USED ON THE MACHINE ................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
.......................................
..............
.......21
2121
21
1. MOVING THE PACKAGED MACHINE..........................................................................................................................................................23
2. HOW TO UNPACK THE MACHINE ..............................................................................................................................................................23
3. CONNECTING THE TRACTION MOTOR CABLE (machines with traction)....................................................................................................23
4. PUTTING THE BATTERIES IN THE MACHINE.............................................................................................................................................24
5. TYPE OF BATTERY.....................................................................................................................................................................................24
6. BATTERY MAINTENANCE ..........................................................................................................................................................................24
7. DISPOSAL METHODS................................................................................................................................................................................25
8. CONNECTING THE BATTERY CHARGER ....................................................................................................................................................25
9. BATTERY RECHARGING ............................................................................................................................................................................25
10. CONNECTING THE BATTERY CONNECTOR...............................................................................................................................................26
11. BATTERY CHARGE LEVEL GAUGE............................................................................................................................................................26
12. INSTALLING THE PAD ..............................................................................................................................................................................26
GENERAL SAFETY REGULATIONS
GENERAL SAFETY REGULATIONSGENERAL SAFETY REGULATIONS
GENERAL SAFETY REGULATIONS................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
..........................................
....................
..........27
2727
27
OPERATION
OPERATIONOPERATION
OPERATION ................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
..........................................
....................
..........28
2828
28
PREPARING TO WORK...................................................................................................................................................................................28
TRACTION ......................................................................................................................................................................................................29
BRAKES..........................................................................................................................................................................................................29
POLISHING PAD MOTOR................................................................................................................................................................................29
DAILY MAINTENANCE
DAILY MAINTENANCEDAILY MAINTENANCE
DAILY MAINTENANCE ................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
...........................................................
......................................................
...........................31
3131
31
REPLACING THE DUST COLLECTION FILTER ................................................................................................................................................31
REMOVING THE PAD .....................................................................................................................................................................................31
REPLACING THE BASE SPLASHGUARDS ......................................................................................................................................................32
MACHINE DOES NOT START..........................................................................................................................................................................33
PAD MOTOR DOES NOT OPERATE ................................................................................................................................................................33
IMPOSSIBLE TO LIFT OR LOWER THE BASE..................................................................................................................................................33
ELECTRICAL FUSES AND THERMAL CUTOUTS..............................................................................................................................................33
SELECTING AND USING POLISHING PADS
SELECTING AND USING POLISHING PADSSELECTING AND USING POLISHING PADS
SELECTING AND USING POLISHING PADS ................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
................................................................
............................................................
........................................................
............................34
3434
34
20
Receiving the machine
Receiving the machineReceiving the machine
Receiving the machine
Immediately check, when receiving the machine, that all the materials
indicated on delivery documents have been received and also that the
machine has not been damaged in transit. If it has been damaged, this
damage must be immediately reported to the shipper and also to our
customer service department. Only acting promptly in this manner will
make it possible to receive missing material and to be compensated for
damage.
Foreword
ForewordForeword
Foreword
This is a single-brush machine that uses the mechanical action of a
disk-shaped pad to polish a wide range of floors and types of dirt,
vacuuming the dust that is created as it moves forward into a
disposable filter-bag.
The machine must only be used for this function.
The machine must only be used for this function.The machine must only be used for this function.
The machine must only be used for this function.
Even the best
machines will only operate efficiently and work with profit if they are
used properly and kept in perfect operating order. Read this
instruction booklet carefully and consult it every time problems arise
with machine operation. Remember that, if necessary, our service
organization, in collaboration with our dealers, is always available for
helpful hints or direct intervention
.
TECHNICAL DESCRIPTION
TECHNICAL DESCRIPTIONTECHNICAL DESCRIPTION
TECHNICAL DESCRIPTION M/U
M/UM/U
M/U CM 50
CM 50 CM 50
CM 50 hs
hshs
hs
Working width mm 510
Work capacity, up to m
2
/h 1785
Disk brush (No. 1) mm 510
Brush revolutions RPM 1400
Brush motor W 1500
Pressure on the brush kg 15
Traction motor W150
Front traction wheel mm 175x50
Forward speed km/h 0÷3.5
Maximum slope when fully loaded %10
Bin capacity l4
Machine length mm 1400
Machine height mm 960
Machine width mm 570
Battery compartment mm 560x640xH480
Rated battery voltage V24
Battery capacity (C5) Ah 320
Battery weight kg 204
Machine weight (empty and without batteries) kg 134
/